Danilo PetrozziCos'è DaniloPetrozzi.it?
È il mio blog personale in cui puoi trovare numerosi articoli dedicati alla SEO, Wordpress, web developing, programmazione, sicurezza e molto altro. Il blog è stato aperto ufficialmente il 9 agosto 2014. In soli 40 giorni, ho pubblicato 46 articoli, di cui 29 in ambito SEO, che sono stati letti 3086 volte (al netto dei bot ;)).
Se non l'avevi già fatto, aggiungiti ai 2221 che mi seguono su Google+!

Vuoi ricevere i nuovi articoli nella tua casella di posta?

scrape di Google con python

Consulenza SEO

Consulente SEO

Ciao! Mi chiamo Danilo Petrozzi e sono un consulente SEO presso l’agenzia EspertoSEO.com di Terni.

Se non l’hai già fatto, aggiungimi su Google+


Cos’è una consulenza SEO

Prima ancora di parlare di cos’è una consulenza SEO, è bene chiarire il concetto stesso di SEO:

SEO significa Search Engine Optimization, ossia ottimizzazione per i motori di ricerca. Attraverso le attività SEO, è possibile posizionare siti internet all’interno di Google, e degli altri motori di ricerca, per le varie keyword più utili, in relazione al business specifico.

Le consulenze SEO sono particolare tipologia di servizio informatico. In ambito prettamente SEO, oltre alla consulenza vera e propria, è possibile stabilire dei rapporti continuativi con un freelance o un’agenzia SEO (che avrà accesso anche all’FTP, ai contenuti, ecc). Esistono svariate forme di collaborazione simili a questa, ma l’unica che si differenzia è la consulenza SEO.

Attraverso una consulenza SEO, il cliente si mette in contatto con un professionista (il consulente SEO, appunto), o con una agenzia SEO, che analizza un sito/pagina/progetto e propone le migliori strategie, tecniche, attività per raggiungere il risultato prefissato dal cliente (incremento delle visite, posizionamenti organici, contatti telefonici, conversioni, visibilità social, ecc).

Tipologie di consulenze SEO

Il termine consulenza SEO è abbastanza generico: la consulenza viene adattata alle esigenze e ai bisogni del singolo cliente, dato che ogni progetto è un caso a sé.

Consulenza spot

Nel caso in cui il cliente abbia un problema molto particolare, circoscritto a una determinata questione “tecnica”, il consulente SEO può proporre una consulenza in voip attraverso la quale è possibile affrontare insieme il problema e trovare rapidamente una soluzione. Nel caso, ad esempio, di piccoli problemi SEO relativi all’indicizzazione, ai template, all’ottimizzazione generica di CMS, meta tags, ecc, una singola consulenza (magari di più ore), può essere sufficiente per risolvere il problema.

Consulenze periodiche

Se il cliente gestisce un sito particolarmente grande (in termini di quantità di contenuti) e complesso (architettura, CMS, ecc), può essere più utile organizzare una serie di consulenze SEO diluite nel tempo. In questo modo è possibile affrontare con gradualità tutti gli aspetti utili per il cliente e, oltretutto, questo modus-operandi permette di osservare e valutare i risultati nel tempo.

Collaborazione continuativa

Nel caso in cui il cliente abbia necessità ancora più incisive, è generalmente consigliabile una collaborazione totale con il consulente SEO, in modo da ottimizzare tempi, costi e risultati.

Come si svolge una consulenza SEO

Non esiste uno standard valido per tutti. Ogni consulente opera in modo differente ma, generalmente, esistono delle forme “consigliate” per questo genere di attività:

Consulenza SEO con Skype

Skype è il mezzo più comodo, e più usato, per le consulenze dirette. Utilizzare Skype, a differenza di un telefono, da la possibilità dal consulente SEO di avere mani libere per operare e, in più, permette l’utilizzo della chat per copiare e incollare testi, inviare o ricevere file, aprire videoconferenze e molto altro.

Attraverso il rapporto diretto su Skype, il cliente pone immediatamente le domande al consulente e ottiene immediatamente risposta. Benché questo sia il sistema più “diretto” non è necessariamente il più completo.

Una delle consulenze SEO via Skype più comuni è quella in cui il cliente ha bisogno di consigli generali per migliorare il posizionamento SEO organico dei propri siti. In questi casi, quindi, il cliente interloquisce con il consulente e valutano insieme le criticità, i punti di forza e gli errori presenti nel sito.

Consulenza SEO di scopo

Le consulenze “libere” con Skype sono quelle più diffuse, ma in particolari casi potrebbe essere necessaria una consulenza diversa. Il cliente, ad esempio, potrebbe richiedere dei report “nero su bianco” approfonditi, oppure l’ottimizzazione di un template, di un CMS, e così via. Questo tipo di attività non può essere fatto in diretta con il cliente perché, oltre a essere inutile potrebbe risultare controproducente. Può esserci una prima consulenza generica fatta con Skype per approfondire meglio eventuali dettagli prima citati solo via email, ma il “grosso” del lavoro viene fatto in separata sede.

Nel caso della reportistica, ad esempio, il consulente SEO deve essere libero di utilizzare i propri strumenti di analisi e le proprie conoscenze per redigere al meglio rapporti dettagliati e completi. Nel caso di operazioni “spot”, o “di scopo”, come l’ottimizzazione di una determinata pagina, o di un settore del sito, o di un intero CMS, il Voip con il cliente è del tutto superfluo.

Ora, invece, parleremo di CHI fa le consulenze, ossia:

Consulenti SEO: chi sono e cosa fanno

I consulenti SEO sono gli esperti di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) che hanno acquisito sufficiente esperienza e tecnica da poter offrire il servizio di consulenza SEO.

Il consulente SEO, a differenza del consulente di Web Marketing, si occupa prevalentemente dell’aspetto SEO di un sito. La SEO è una branca molto particolare del Web Marketing. E’ talmente “specializzata” che ha dato origine a una vera e propria categoria professionale separata: i consulenti di SEO.

Quali sono i requisiti di un bravo consulente di ottimizzazione SEO?

Un SEO, per definirsi tale, deve avere ottime basi di posizionamento organico e, quindi, nozioni approfondite di ottimizzazione onpage (metatags, indicizzabilità, keywords, contenuti, velocità di caricamento, mobile design, ecc) e ottimizzazione offpage (tecniche di link building, ottimizzazione CTR, ecc).

I consulenti SEO, generalmente, hanno ottime basi di HTML, CSS, PHP e Javascript. Un valore aggiunto può essere dato a chi ha studiato in modo analitico programmazione avanzata, database, unix, ecc.

Un bravo consulente SEO ha uno storico alle spalle e svariati clienti soddisfatti. Una regola semplice del business è quella di evitare chi non ha referenze adeguate. I SEO specialist migliori hanno già collaborato con vari clienti pronti a testimoniare la bontà e la professionalità dell’individuo.

I SEO migliori posizionano il proprio sito! Se un SEO non è in grado di posizionare il proprio sito personale, molto probabilmente non è in grado di posizionare quello dei propri clienti, no?

Provate a cercare le keyword del nostro settore su Google e vedete con i vostri occhi chi c’è e chi non c’è. Seo specialist, specialista seo, seo senior, analista seo, esperto seo, consulente seo, sono solo alcune delle keyword che possono essere cercate!

Se il vostro consulente di Search Engine Optimization si trova in 3°,4°,5° pagina o anche oltre.. Perché mai dovreste pensare di pagarlo?

Bisogno di informazioni? Contattami!

( Nota Bene: le richieste per consulenze o altre attività di natura commerciale devono essere inviate a EspertoSEO.com)

DaniloPetrozzi.it © 2014 - Sitemap - Tutti i diritti riservati

Licenza Creative Commons